Cos’è il SOLARE TERMICO?

Un impianto solare termico  serve per produrre acqua calda sanitaria sfruttando l’energia del sole. Può essere utilizzato anche per integrare gli impianti di riscaldamento nella stagione invernale, come le caldaie tradizionali, a condensazione, a pompa di calore eccetera.

Un pannello solare termico  è composto da un radiatore in grado di assorbire il calore dei raggi solari e trasferirlo al serbatoio di acqua. Impiega di media circa dieci ore per riscaldare l’acqua contenuta nel serbatoio.

L’impianto garantisce un risparmio per la produzione di acqua calda sanitaria che mediamente va dal 50% al 90%. Il risparmio complessivo arriva al 40% negli impianti combinati, cioè quando si integra il riscaldamento degli ambienti, oltre che la produzione di acqua calda sanitaria.

Se il cielo è coperto ed è inverno il rendimento dei pannelli solari cala dal 40% all’80%. Nelle ore notturne è soltanto possibile utilizzare l’acqua calda precedentemente prodotta nelle ore diurne. Una volta esaurita la scorta di acqua calda bisognerà attendere il sole e un nuovo ciclo di riscaldamento: per questo è sempre consigliabile abbinare il solare termico a una caldaia a gas.